Europa Travel Valigia

Londra a Novembre: Cosa mettere in valigia?

Questo post è dedicato a Manu, che ci ha scritto per chiederci un consiglio su cosa mettere in valigia per fare un weekend a Londra a fine Novembre.
Innanzi tutto Manu, sono felice di risponderti con un post, che credo sarà utile a molte di noi che irriducibili continuano a desiderare un paio di giorni di vagabondaggio, shopping e divertimento con le amiche nella capitale britannica! Il tuo w.end prevede già un paio di cose fondamentali: tacco 12 per girare nei locali Londinesi e un bel paio di Hunter per girare indisturbata nella raining London. Scordati l’ombrello, i veri londinesi si fanno sfiorare dalla pioggerellina ormai indissolubilmente amica della loro esistenza.
Per non esagerare porterei un giubbottino che abbia un bel cappuccio abbondante, entrare nel mood inglese va bene, ma non esageriamo!Con questa tenuta sarai libera di girare in lungo e in largo la capitale.
Da quello che ho capito le tue intenzioni sullo shopping sono serie! Ma ti spaventa un pò la vecchia e soprattutto cara sterlina. Fai bene, non dovrai perdere il controllo o un w.end a Londra ti costerà quanto un viaggio di nozze!
Ma non spaventatevi, a Londra puoi trovare davvero tutto quello che vuoi! A cominciare da marchi abbordabili come Top Shop, Urban Outfitters o il meraviglioso e democratico Primark! Vorrei soffermarmi su quest’ultimo perché meno conosciuto in Italia. Si tratta di un grande, grandissimo magazzino che offre piani di vestiti e accessori di ogni tipo a dir poco low cost. Premetto che, questo è il posto giusto per chi ha budget limitati, non tante pretese sulla qualità e anche un po’ di senso dell’umorismo! Se siete disposti ad affidarvi al vostro gusto per navigare tra montagne di vestiti e scarpe (ma non solo) cercando una qualità media e una buona dose di ultime tendenze, questo per voi sarà il paradiso!

Torniamo alla nostra valigia! Considerando che il tempo a disposizione è limitato, non perdiamoci in mille cambi e tra mille indecisioni! Pochi abiti, selezionati e mirati alle vostre esigenze, dovrebbero bastare.Come ogni post traggo ispirazione dai colori della nazione che andrò a visitare, in questo caso: Bianco, Blu notte e rosso.

London W.end November

Un paio di pantaloni lunghi – tshirt – maglione – hunter e borsa capiente. Del cappotto ne abbiamo già parlato, qualcosa che vi copra anche la testa in modo da non bagnarvi e non impicciarvi le mani mentre fate shopping o girate per musei (la Tate è d’obbligo).
Questa è la tenuta da giorno che vi permetterà di muoverti velocemente e comodamente.
Passiamo al look notturno: premetto che la door selection dei locali londinesi è sempre noiosa, portatevi qualcosa di carino e un paio di tacco 12! Non copritevi troppo, un cappottino e una borsetta piccola (ma abbastanza grande per contenere un paio di ballerine post serata) saranno sufficienti.

London night out

L’equazione è facile, moltiplicate questi due outfit per i giorni che vi fermerete.

Il sabato sono sicura che non vorrete perdervi il Portobello market. Oltre che tuffarvi nella cara e vecchia atmosfera Nothing Hill, mentre cercherete il vostro Hug Grent, potrete deliziarvi con i mille negozzietti e bancarelle che vendono dal cibo al vintage. Ne varrà la pena, forse lo saprete già, ma vi prego, passate il ponte infondo alla strada, il bello è tutto li!!!! Tanti si fermano prima perché non intravedono i mille banchini dei designer indipendenti oltre ai commercianti di vintage. Vi prego proseguite!!!! L’essenziale è invisibile agli occhi….
Visto che Manu è appassionata di vintage, posso consigliarle per la domenica (da non perdere) lo Spitalfields Market, nella City. Dedicategli la vostra domenica e in cambio vi offrirà brunch, vintage, shopping e tanti artisti e designer emergenti.
Ci sono molti altri mercati e posticini da poter consigliare, ma forse con questa scelta potrete concentrare al massimo le possibilità. Minimo sforzo, massimo risultato! Avete altri suggerimenti da dare a Manu?
Detto questo, direi che sabato e domenica sono già impegnati. Se deciderete di andare verso Bricklane e Shoreditch non mancheranno i localini dove ascoltare musica dal vivo o assistere ad uno spettacolo di Burlesque. Se siete appassionate del genere consiglio di guardare il programma della Shoreditch House. In assoluto la East-London è la più divertente per godervi la urban atmospher londinese, qui potrete dimenticare la patina della Central London.
Ragazze, sbizzarritevi con i consigli, cosa consigliate a Manu? Intanto ti auguriamo un bellissimo w.end e ovviamente aspettiamo i tuoi commenti o consigli per altre viaggiatrici. Stay Tuned!

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    Anonimo
    21/09/2011 at 9:04 PM

    Grazie ragazzeee!
    però…due domande: avevo pensato anche io agli hunter x via di quella simpatica pioggerellina che pare sia una costante delle giornate londinesi, ma poi ho pensato possano risultare uno pò scomodi, no!?!? nn so, io nn riesco a camminarci tanto…son pesanti quelle zampogne! hihihi…
    seconda cosa…x il giubbino, io già mi vedevo infagottata in un super piumino lungo e caldissimo…ma, da quello che leggo, deduco non faccia molto freddo a fine novembre?!?!
    Baci, Manu 😉

  • Reply
    Petite Mademoiselle
    22/09/2011 at 10:49 AM

    Ciao Manu,
    secondo me gli Hunter sono perfetti!Io ho risolto prendendo un mezzo numero più grande e mettendoci una soletta super comoda….In quanto assetto da pioggia,Londra mi ha insegnato molto! Il freddo non va sottovalutato, se sei freddolosa portati pure il piumino, il consiglio è quello di scegliere qualcosa di "impermeabile" e dotato di cappuccio! Voi che consigliate a Manu?

  • Reply
    Anonimo
    22/09/2011 at 10:59 AM

    Ciao ragazze..
    anche io penso che gli Hunter siano perfetti..l'unica cosa è che essendo di gomma, al momento in cui vengono tolti il piede è fradicio..per questo io quando li indosso metto sempre un doppio calzio di spungna..
    Se ritenete inoltre, che la forma dell'Hunter sia in qualche modo "goffa", vi propongo un equivalente..:il classico stivale da cavallerizza, adattato in gomma..è sicuramente una forma più delicata!

  • Reply
    Anonimo
    26/09/2011 at 7:08 PM

    Ok ragazze! mi avete convinto! vada x gli hunter! 😉 e poi, se dovessi trovarli scomodi…posso sempre acquistare qualcosa in loco o no?!! hiihihih…
    a proposito, ultima domanda: cosa comprare assolutamente a londra? vuoi xchè conviene, vuoi xchè…xchè nn si può tornare senza! sbizzarritevi su tutti i fronti: abbigliamento, scarpe, cibo, make up ecc ecc….

  • Reply
    Anonimo
    27/09/2011 at 9:30 PM

    Io mi comprerei la statuetta della Regina Elisabetta che saluta i sudditi…magari con il completino giallo canarino!

  • Reply
    Serena
    27/09/2011 at 9:38 PM

    Il tè!!!!
    Potresti farti un té delle 5 al Ritz e portartene una scatola a casa!
    Un altro must do a Londra è fare merenda, colazione da Hummingbird, il cupcake red veltet è INDIMENTICABILE!!!

  • Reply
    Anonimo
    28/09/2011 at 7:06 PM

    Top Shop, trucchi Nars, jacket potatos, te con pasticcini e un bell'impermeabile! E non dimenticare un Watermelon Martini!

  • Reply
    Anonimo
    29/09/2011 at 11:41 AM

    prendo notaaaaaa!!!!!!! 😀

  • Leave a Reply