America Travel

Miami: Cosa mettere in valigia?

La città del divertimento a stelle e strisce ha un forte influenza latino-americana. Un influenza che si ritrova nei contrasti del caldo torrido e la brezza caraibica, gli alberghi super lusso e le pensioncine scalcinate. Tutte queste caratteristiche opposte rendono alla città un fascino agrodolce. Folle e ambiguo al tempo stesso.

Il cuore della città è So-Be ( South Beach) venti isolati galleggianti di divertimento collegati da ponti alla città, ideata e dedicata ai turisti che ogni hanno arrivano a flotte ( 11 milioni).
In questo quartiere si possono trovare locali di ontani tipo, motivo dell’affollamento turistico.

La città, in continuo contrasto, incanta con uno skyline particolarissimo, alternato da palazzi decò anni venti e grattacieli modernissimi. Da downtown si possono avvistare le navi da crociera che percorrono i canali sfiorando i grattacieli.

Le sue avenue e i suoi localini multietnici vi conquisteranno, non sarà difficile fare amicizia con argentini, americani e cacciatori di divertimento di tutto il mondo. La città vive sull’intrattanimento, da un tramonto a bordo piscina dal root di un grattacielo alle migliaia di discoteche in giro per la città.

Se partirete adesso il clima sarà decisamente favorevole, a giugno troverete pioggia e ad agosto il caldo torrido per il quale si fa spesso ricordare.

Maggio è il mese che da inizio all’estate. La prima settimana partirà con il festival argentino, la seconda si terrà il più romantico filmfestival del mondo: Romance in a can Film Festival e tanti altri eventi “maggianti”.

Per fare shopping la meta più indicata è sicuramente Linconln Road, in alternativa Madison Avenue e Collins Avenue. Tappa per i veri appassionati è Bal Harbur Gallery e per gli appassionati di affari l’Aventura Mall.

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply