Europa Travel

Formentera: Cosa mettere in valigia?

Si avvicina il momento della vacanze con le amiche! Una valigia, birre ghiacciate, tramonti, musica e risate. Quest’anno per la mia ho scelto la Isla Bonita.
Formentera ha una magia tutta particolare, ha il fascino un po’ sbiadito della contaminazione hippie e un mare cristallino che incanta.
I suoi chiringuitos sono famosi in tutto il mondo: musica sulla spiaggia, buon cibo e vento fra i capelli. L’isola si esplora in sella a motorini colorati e caschi sempre troppo grandi che ricordano l’entusiasmo adolescenziale della vacanza post maturità.
Rispetto all’ultima volta che che ci sono stata (10 anni orsono) ho notato alcune differenze non molto piacevoli. Una su tutte la “contaminazione stilistica” in termini di tshirt strappate e minigonne fluo, P.r. che si dispongono sulle spiagge a raggiera assilandoti come cavalette sul raccolto mentre il sole tramonta, alberghi con stabilimenti e servizi a 6 stelle e traffico di macchine gestito da un poliziotto in tenuta estiva fosforescente che se si toglie gli occhiali da sole sembra un panda (macchine che prima non avevano il permesso di circolare). Detto questo il tramonto (tradotto: palla-rosso-fuoco-che-si-tuffa-sull’orizzonte-come-se-fosse-un-pandistelle-nel-latte) in silenzio al Big Sur (adesso Beso Beach) , l’aperitivo sulla spiaggia e il vento tra i capelli sono indimenticabili.
La tendenza in termini di valigia rimane comunque sempre la stessa. Vediamo cosa vi servirà per una settimana sulla isla bonita:
Formentera Outfit
Partiamo dalla spiaggia: 5 costumi colorati, floreali, anni 50′, brasiliani, a seconda della vostra personalità di cui uno intero che può far comodo per cambiarsi al tramonto e rimanere asciutte per i famosi aperitivi sulla spiaggia ( il più famoso dell’isola e il big sur o beso Beach)
Il tardo pomeriggio e il tramonto sono i momenti più belli per stare sulla spiaggia, ma appena il sole scende (spesso accompagnato dall’applauso degli spettatori) diventa subito molto fresco percui mettete in borsa anche una tshirt a maniche lunghe, una camicia di jeans o una felpa leggera. Vi servirà, soprattutto se tornerete a casa in motorino.
Formentera Outfit Sunset

 

Io, che mi sono mossa sull’isola con una vespina rossa, vi consiglio oltre che di coprirvi, anche di portarvi un paio di occhiali. Non necessariamente da sole o da vista, ma un qualsiasi paio di occhiali che vi riparino da polvere e moscerini che incontrerete lungo la strada di ritorno, in quanto nessun motorino dispone di parabrezza.
Acessori per capelli

 

Tornando alla spiaggia vi basterà un pareo, un po’ di protezione, una borsa capiente per contenere libri, giornali e un paio di ciabattine. Nel beauty mettete anche una protezione per i capelli, una spazzola, uno specchietto e se le portate una fascia per i capelli. Se non siete amanti di sdraio e ombrellone portatevi anche un cappello o un foulard per i capelli.
L’aperitivo e il momento centrale delle giornate di Fomentera, di solito ci si rimane direttamente dopo la giornata di mare, senza passare da casa o albergo a prepararsi, perciò, dobbiamo essere preparate già dalla mattina.
La soluzione che ho trovato più comoda sono i vestiti lunghi di jersey, che sono leggeri, comodi e adatti sia per la spiaggia che per l’aperitivo. Per una settimana ne ho portati 4. Per coprire gli altri tre giorni ho scelto altri 2 vestiti leggeri, più corti con righe da marinaretta o tinta unita a fascia.
Gli accessori potranno giocare con i vostri outfit per renderli sempre diversi. Bracciali, collane, orecchini…
L’isola è abbastanza ventosa, ma un bel cappello di paglia a tesa larga sarà sempre adatto alla situazione, gli immancabili bracciali, occhiali da sole e un bel foulard che vi coccolerà quando la brezza inizierà a solleticare.
Scegliete la borsa giusta, come quella di Comptoir des Cottoneir disegnata da charlotte Le Bon. E’ comoda, capiente, carina, ma ricordatevi di portarvi un po’ di bustine porta oggetti perché altrimenti la sabbia ricoprirà tutto.
Long dresses

 

Per la sera dopo cena, personalmente prediligo abiti comodi, lunghi o corti, sandali bassi e foulard. (Date un occhiata alla collezione di Isabel Marant). Ricordatevi una pochette, anche piccola perché nn avrete bisogno di portarvi che lo stretto necessario e qualcosa per ripararvi della brezza isolana.
Se scegliete un abito lungo potreste abbinarci uno smanicato di jeans corto.
Qualche consiglio sui chiringuitos: Amor Iodio, Lucky Bar, Piratabus, Beso Beach.
Qualche souvenir da portare a casa?
Chupito de Hierbas
Orecchini a ventaglio
Bracciali di ogni genere
Maiorchine
Qualche accessorio dedicato a Frida del negozio che si affaccia sulla piazza: Encantes
Buon viaggio e buon divertimento!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply