Europa Travel Travel Diaries

PARIGI è un gatto. Come passare una settimana incantevole con una mini-valigia

 
Parigi è una città che ha molte facce da mostrare a chi la visita. Sa trasformarsi nella città più frizzante per chi è in cerca di
divertimento, più colta a chi è in cerca di storia, alla città più romantica per una perfetta dichiarazione d’amore.
Nel mio immaginario è un gatto che fa le fusa, che si arruffiana come se fosse in cerca di croccantini, facendo occhioni
strappalacrime, muovendo i baffi in cerca di segnali da captare ma pronta a saltare da un tetto all’altro senza troppe difficoltà. E’ una città suggestiva, irriverente, colta e un po’ bizzarra.
Ci si immerge da subito in un’atmosfera struggente e suggestiva, per poi scontrarsi con l’aria supponente dei suoi abitanti, ma alla fine è facile innamorarsene.
Ci sono infinite combinazioni per scegliere l’itinerario migliore e più adatto alle proprie aspettative, basta seguire le tracce di Amélie o seguire i consigli di My little Paris per scoprire angoli nascosti e affascinanti, senza paura di farsi sedurre.
Questo momento dell’anno probabilmente è il momento più caldo in cui andare, ma sarà bellissimo godersi un raggio di sole sulle panchine verdi al Jardin des Tuileries, o un aperitivo a Canal Saint-Martin che vi farà sentire subito meglio, accolti come nel salotto degli amici di sempre per immergersi completamente in un’atmosfera local. Per raggiungerla, potrete noleggiare una Velib Bike, per sentirvi davvero parigini. La pioggia è sempre in agguato, considerate sempre un piano b!
Una lettrice di Oh my travel bag ci ha chiesto consiglio su cosa mettere in valigia per una vacanza a Parigi di una settimana. Il rischio per questa destinazione è quello di mettere più del necessario in valigia, ma chi dice che è necessario viaggiare leggeri? Ecco qualche idea per impacchettare una valigia per una settimana!
Per il giorno consiglio 3 abiti comodi, non troppo pesanti ma piuttosto freschi nel materiale e nella forma. 3 Tshirt, un pantalone comodo e un paio di infradito.  Non dimenticate le sneakers più comode che avete perché non vorrete mai fermarvi.
Per la sera potete scegliere una gonna con un top, da poter poi abbinare ad un pantalone o uno short, due abiti da sera per le serate super romantiche, un paio di décolletés aperti con un tacco non troppo sottile e un cardigan leggero aperto da abbinare su tutto.
Io metto sempre in borsa uno di quei foulard over-size che utilizzo come jolly-salva-freddo, comodo,
facile da ripiegare e si può abbinare su un abito elegante o su un outfit sportivo.
Ovviamente lasciate a casa occhiali da sole, macchina fotografica, borsa a tracolla, ipad/iphone e un diario di viaggio! Non dimenticate di lasciare un po’ di spazio per quello che vorrete portare a casa con voi, le tentazioni saranno infinite.
 Se avete bisogno di altri spunti leggete anche questo articolo e questo!
Bon Voyage!
“I love Paris in the summer, when it sizzles” – Frank Sinatra

 

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Anonimo
    07/08/2014 at 11:32 AM

    I love Paris

  • Leave a Reply