Asia Travel Travel Diaries Travel Tips

Kyoto: dieci cose da mettere in agenda.

Un viaggio in Giappone lascia il segno, per mille motivi, perché è sorprendente, perché è diverso, perché è lontano. Con i suoi templi buddisti, giardini zen e donne in kymono, Kyoto vi conquisterà l’anima.
Questa città è considerata la capitale imperiale del Giappone, ed è ricca di luoghi ed esperienze da fare. Ne consigliamo 10, ma potreste tranquillamente moltiplicare questo numero per 100! E’ quindi necessario avere le idee chiare prima di partire, e scegliere le mete che più si confanno ai vostri interessi. Ecco alcuni consigli per voi.
Gion
Non potete non partire da qui. Gion è il  geiko (geisha) District. Se visitate Kyoto, questo quartiere deve essere in cima alla vostra lista perché  avrete la possibilità di cenare su un tatami in compagnia di Geishe che, in abiti tradizionali, vi
intratterranno e incanteranno con danze e musica tradizionale.
Arashiyama Bamboo Forest
Una passeggiata immersi nella foresta di bamboo. L’atmosfera magica è difficilmente descrivibile in poche parole, le immagini non le rendono giustizia, i rumori non possono essere raccontati. Riempe gli occhi, il cuore e l’anima nello stesso tempo. Sprigiona un energia che è unica e irripetibile. Must do it!
Fushimi Inaritaisha
Questo santuario è molto importante e conosciuto,  a lui fanno capo circa 30.000 templi dedicati alla raccolta che sono sparsi per tutto il paese, ma anche perchè l’impatto visivo è davvero unico grazie a un innumerevole numero di torii (porte dipinte di rosso e nero attraverso i quali si passeggia per visitare le diverse parti del tempio) posizionati sui i sentieri del monte Inari, il monte alle spalle del padiglione principale. Ogniuno di questi torii è stato donati negli ultimi secoli dalla gente e dai commercianti. Vi faranno compagnia nel vostro cammino, statue di volpi ritenute messaggri delle divinità.
Pict from boingboing
Iwatayama Monkey Park
Situato sulla montagna di Arashiyama, il parco delle scimmie si trova a sud del ponte Togetsukyo. Da qui si ha una bellissima
vista della città oltre che l’opportunità di trovarsi in uno spazio invaso da simpatiche scimmiette libere di scorazzare intorno ai turisti.
Pics form Kyotodoitaxy
 
 
Kyoto Imperial palace garden
Vicino al centro della città, il Palazzo imperiale, una volta antica dimora della famiglia imperiale, è stato trasformato in un bellissimo parco ed è stato aperto al pubblico. Le visite sono organizzate dall’agenzia ufficiale del governo, e i visitatori possono visitarlo solo se accompagnati da guide ufficiali. La durata della visita è di 1 ora circa, si passeggia tra giardini ed edifici, ma l’accesso a questi ultimi non è consentito. Oltre alle residenze imperiali, si possono vedere anche le abitazioni dove risiedeva la corte dell’imperatore e la nobiltà dell’epoca. http://www.env.go.jp/garden/kyotogyoen/index.html
Kiyomizu-dera
Sostenuto da 139 pilastri a strapiombo sulla collina a sud est della città, questo luogo toglie il fiato. Gode di una vista della città spettacolare e prende il nome dalla cascata che lo attraversa. I visitatori possono berne l’acqua, che secondo le leggende, è famosa per avere la proprietà di esaudire i desideri. Il complesso comprende molti santuari tra cui quello dell’amore, infatti i visitatori possono percorrere ad occhi chiusi le “pietre dell’amore”, distanti 6 metri una dall’altra. Se ci si riesce la fortuna sull’amore è con noi. I riti giapponesi sono meravigliosi! http://www.kiyomizudera.or.jp/
Kinkaku-ji
Un tempio zen a nord di Kyoto, famoso perché diventato icona grazie al suo aspetto magico e unico. Il Golden Pavilion, è ricorperto di foglie d’oro, rimane impresso nella memoria dei viaggiatori, soprattutto quando il sole lo illumina e riflettendo sprigiona tutto il suo calore. Davanti al padiglione d’oro si estende un bellissimo giardino. Al primo piano, si conserva il Shaka Buddha. http://www.shokoku-ji.jp/k_about.html
Manga Museum
Aperto nel 2006, inuna struttura che in origine fu una scuola elementare, Il Manga Museoum di
Kyoto, è considerato e vero e proprio tempo per gli appassionati del genere. Sono 4 piani discaffali affollati di anime e personaggi dei fumetti più famosi del mondo. La maggior parte sono in lingua giapponese e una piccola parte è tradotta per gli
appassionati del resto del mondo. Ospita eventi e mostre oltre ad ospitare una collezione permanente.
http://www.kyotomm.jp/english/
Namco Wonder Towers – Arcade Building
Prima di lasciare Kyoto è obbligatoria una partita alla Namco Towers. Sicuramente se siete già stati a Tokyo vi sarà capitato di entrare in una sala giochi, ma questa è speciale perché troverete piani e piani di videogiochi di ogni genere. http://www.kyoto-kawaramachi.or.jp/enta/namco.html

 

Kamogawa River
Se visitate Kyoto in una stagione mite, fate una passeggiata, e magari anche un picnic sulle rive del fiume Kamogawa. In estate è molto popolato da local e turisti ed è ieno di ottimi ristorante che affacciano sul fiume. Il momento più bello è sicuramente il periodo della fioritura dei ciliegi.

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Elisa
    05/02/2015 at 9:14 AM

    Sogno il Giappone da un po' e leggere questo post non ha fatto altro che aumentare la mia voglia di andarci 🙂

  • Leave a Reply