Europa Travel Travel Tips

Vacanze in Grecia: istruzioni per l’uso

Se avete pianificato le vostre vacanze 2015 in Grecia, come me, non c’è motivo per disdirle! Sono appena tornata da una settimana in giro tra Mykonos, Paros e Antiparos e a dispetto delle immagini drammatiche delle banche prese d’assalto, la vita sulle isole scorre tranquilla, talmente tanto da sembrare sconnessa dalle notizie che bombardano i nostri telegiornali. Tanti mi hanno scritto per sapere come è la situazione, posso confermare che in questi giorni trascorsi in Grecia tutto è filato liscio e rifarei questa scelta immediatamente. Non ci sono pericoli, solo qualche raccomandazione per non farvi trovare impreparati. L’unica difficoltà che abbiamo riscontrato è quella del pagamento con carta di credito. E’comprensibile che molti preferiscano il pagamento in contanti, ma le strutture ricettive, le agenzie di servizi (esempio il noleggio auto), sono comunque organizzate per questo tipo di pagamento.

Da quello che si evince dalle ultime notizie, le banche rimarranno chiuse ancora qualche giorno, in questo senso si naviga a vista e vi consiglio di tenervi sempre aggiornati su siti sulla sicurezza in viaggio. Non è necessario il passaporto ma è sufficiente la carta d’identità valida, come in tutti i paesi europei.
E no…non c’è pericolo che non vengano accettati gli euro. Può sembrare banale, ma è una domanda che ho sentito molte volte.
Per tutti questi motivi è consigliabile partire con un ammontare di contanti sufficienti per coprire tutta la durata della vacanza. Le spese per vivere il quotidiano sono modeste. Per la mia recente esperienza posso assicurarvi che non siamo mai riuscite a spendere più di 15€ a persona per cene da regine e meno di 8€ per ombrellone e due lettini con servizio bar in spiaggia.
Il paese è considerato sicuro, non ci sono avvertimenti di nessun tipo da parte delle autorità fino ad oggi, e confermo che il clima è disteso e accogliente.
Ricordatevi che le isole sono abbastanza grandi e si rende necessario noleggiare una macchina. La patente italiana andrà benissimo per circolare, attenzione ad organizzarvi bene se avrete bisogno di un taxi, non sempre è facile reperirli.

Supportare la Grecia in questo momento è non cancellare voli prenotazioni e viaggi. In questo paese vivono di turismo, soprattutto in questa stagione. Se venisse a mancare sarebbe un ulteriore disastro. E’ per questo che i viaggi in Grecia vanno incoraggiati e se avete ancora dei dubbi sulla destinazione per le prossime vacanze, pensate che questo potrebbe essere un motivo in più per scegliere questa destinazione. Ma ci sono altri buoni motivi per scegliere la Grecia.

I greci sono un popolo gentile, efficiente e disponibile. Il cibo è talmente buono che anche se le porzioni sono incredibilmente abbondanti, i piatti difficilmente tornano in cucina non ripuliti da fatidiche scarpette. Il clima è perfetto, il sole splende ma l’aria è sana, fresca e refrigerante.

Sul wi-fi ci devono ancora lavorare un po’ ma non si può pretendere troppo! Anche sulla corrispondenza per email, ma forse sono stata sfortunata, chiamate la struttura che vi ospiterà, sicuramente organizzeranno il modo per venire a prendervi all’aeroporto e per riaccompagnarvi.

Ogni isola è un micro-cosmo, Paros è quella adatta alle famiglie, Mikonos quella per il divertimento, Santorini quella per le lune di miele, Folegandros per gli intellettuali e così via…Scegliete l’isola giusta o giratele tutte, la Grecia non vi deluderà! Presto vi racconterò Paros, stay tuned.
Buon viaggio!

 

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    mario
    15/02/2016 at 2:12 PM

    articolo interessante da leggere! Mi piacono tanto le case tipice gli…bluo bianco! 🙂 tanti saluti

  • Leave a Reply