Europa Travel Travel Diaries

Paros: una settimana tra cielo e mare

Grecia Paros Lefke

Come vi dicevo nel primo articolo su questo viaggio, andare in Grecia quest’anno ha un valore più grande rispetto agli anni precedenti. La recente crisi economica e politica della Grecia ha fatto titubare molti, ma ho la sensazione che l’appello lanciato da molti, soprattutto sul web e sulla stampa, di supportare la Grecia in queste vacanze 2015, sia stato raccolto.

Grecia Lefkes

Tre amiche, una settimana di mare, buon cibo, bel mare,  risate e birre ghiacciate, questa è stata la mia Paros. Ecco allora lacuni consigli di posti da vedere e cose da fare.

Innanzi tutto l’isola è grande ed è impensabile muoversi senza una macchina. Noi l’abbiamo noleggiata davanti al porto, sono stati molto gentili, la macchina era nuova e ci ha portato in giro per l’isola per tutta la durata del viaggio.

Grecia Naoussa

Abbiamo alloggiato in un albergo vicino a Naoussa, un villaggio sul mare tipicamente greco, composto da un ammasso di casette bianche, porte azzurre, barchette di legno e cascate di bouganville. Molto carino e ben fornito si trova a nord dell’isola. Rispetto a Mikonos, Paros ha una temperatura perfetta e siprattutto non è continuamente esposta al vento delle cicladi.

Grecia Noussa Taverna

Una delle cose che sicuramente ricorderò della vacanza è Il cibo! E’ buonissimo e le porzioni sono super abbondanti. I ristoranti neanche a dirlo sono un po’ turistici, ma sono sicura che mangerete comunque molto bene. Per un pranzetto sul mare è assoultamente consigliata la Taverna Glafkos a Noussa. Si trova in un angolino non è facile vederla ma se chiedete troverete sicuramente il modo di arrivarci velocemente. Si accede da una porticina, che è quasi un corridoio che porta direttamente sul mare. Oltre ad essere bellissimo il panorama, il cibo è davvero buono.

Per la sera sicuramente vi consiglio uno dei ristoranti nella piazzetta del porticciolo. Noi ci siamo affezionate a Mosxonas, una taverna di porto molto informale, paragonabile alle nostre osterie. Cibo buonissimo, ma non esagerate con gli ordini, sono a dir poco abbondanti!

Dopo cena è obbligatorio un drink da Sousoro. I cocktail sono molto buoni e lo staff è molto disponibile e gentile. In questa occasione hos coperto quanto siano gentili e simpatici i greci, ho sempre pensato a caratteri burberi e scontrosi, invece devo piacevolmente ammettere di essermi totalmente sbagliata. Ho ritrovato molte similutidini con gli italiani, il modo di scherzare, la disponibilità che forse supera quella dei nostri luoghi turistici, e la gentilezza.

Grecia estate 2015 ohmytravelbag 5

Le spiagge sono molte e tutte molto belle, noi abbiamo scelto la famosa Kolibrites, ma essendo molto piccola, è un po’ difficile starci comodi, soprattutto perchè è presa d’assalto! Quindi abbiamo poi cercato altri lidi, ed abbiamo trovato la spiaggia perfetta: Santa Maria beach club. Il mare è davvero bello e alle spalle dellos tabilimento, composto da ombrelloni di foglie di palma e servizio bar all’ombrellone, c’è un ristornate buonissimo dove sventolano tende bianche e dove gustare un ottimo menu.

Grecia estate 2015 ohmytravelbag 9

Abbiamo poi decicato un pomeriggio a Lefkes, uno dei villaggi più belli e antichi dell’isola. vale la pena andarci e spendere un paio d’ore tra le sue stradine fino ad arrivare alla sua bellissima cattedrale. Proprio davanti all’ingresso si trova un piccolo ristorantino Kafeneio Marigws, l’host è un ragazzo e in cucina c’è la mamma. Sul appeso alla porta c’è scritto che il menu del giorno dipende da come si è alzata la mamma! Non fatevi ingannare dalla posizione che potrebbe far pensare a qualcosa di super turistico. Non è così, il cibo è molto buono, hanno solo una bellissima posizione sulla più bella piazza di Lefkes.

Grecia estate 2015 ohmytravelbag 12

Un altra escursione da fare in un pomeriggio è Antiparos. Non è bella come Paros, è molto piccola, non ci sono moltissime cose da vedere, ma prendere il battello (ci si sale direttamente con la macchina) permette di vedere una bellissima Paros dall’altra sponda. Farlo al tramonto è molto suggestivo.

Infine perdetevi tra le stradine bianche e i mille negozietti di Naoussa, sono sicura che vi porterete a casa tanti bellissimi souvenir! Buon viaggio!

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Carlotta
    25/01/2016 at 3:11 PM

    Che bella Paros, che colori!! Mi intriga tantissimo… ci sto facendo un pensierino proprio per questa estate!:)
    E poi anche io adoro la cucina greca!!
    Un abbraccio,
    Carlotta

    http://www.unapennainviaggio.it

  • Reply
    Pietro
    19/08/2016 at 5:26 PM

    Che bel post! Ci sto seriamente pensando a Paros 😀 Mi ispira molto! Volevo andarci a fine settembre, se ho ferie… Speriamo! 🙂

  • Leave a Reply